Post-Produzione

What I do

Translate:

Scorrere lateralmente sulle voci di menu´ per accedere a tutte le sezioni

Helicon Focus

Helicon Focus è un programma dotato di funzioni per focus stacking.

DOWNLOAD

Il focus stacking è una tecnica di post-produzione che consente di creare immagini teoricamente con una profondità di campo illimitata. Questo è possibile grazie all’unione di diverse immagini parzialmente a fuoco in una completamente a fuoco.

Helicon Focus è dotato di tre algoritmi di fuoco composito: media ponderata (metodo A), mappa di profondità (metodo B) e piramide (metodo C).
Il metodo migliore dipende dall’immagine, dal numero di immagini nella serie e dalla modalità di scatto delle immagini, casuale o consecutiva. Anche se forniamo indicazioni per la scelta del metodo da utilizzare, non vi sono regole rigide per quanto riguarda il metodo che funziona meglio in nessun caso particolare. Consiglio pertanto di provarli tutti e tre.

Metodo A
Metodo B
Metodo C
L’immagine presenta una superficie semplice senza cambiamenti improvvisi nel livello della superficie.
+
+ +
+
L’immagine presenta molte linee trasversali e diversi cambiamenti nel livello della superficie.
+
-
+ +
Nell’immagine è presente un riflesso.
+
+ +
-
La serie di immagini è troppo grande (> 100 immagini)
-
+
+ +
Le immagini NON sono state scattate in ordine consecutivo (ossia, non sono state scattate dall’inizio alla fine o viceversa).
+
-
+
Mantenere colori e contrasto è prioritario.
+ +
+ +
+

Di seguito una breve spiegazione di ogni metodo:

  • Il Metodo A consente di calcolare il peso di ogni pixel in base al contrasto; in seguito, viene calcolata la media di tutti i pixel di tutte le immagini di origine in base al loro peso.
  • Il Metodo B consente di trovare l’immagine di origine in cui si trova il pixel più nitido e di creare una “mappa di profondità” da queste informazioni. Questo metodo richiede che le immagini vengano scattate in ordine consecutivo dall’inizio alla fine o viceversa.
  • Il Metodo C utilizza un approccio a piramide per la rappresentazione delle immagini dividendo i segnali delle immagini in frequenze alte e basse. Assicura ottimi risultati in casi complessi (oggetti che si intersecano, contorni, serie di numerose immagini), ma aumenta contrasto e riflesso.

(Fonte: Helicon soft)

Nel videotutorial che segue ho spiegato come importare le foto all´interno del software e le funzioni basi del programma.

Se per ragioni specifiche avete la necessita´ di approfondire l´utilizzo del software, vi consiglio di leggere QUi, dove sono spiegate le varie funzioni.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

{

Viaggi e Fotografia.

{
Treedom
Web Hosting

Iscriviti per rimanere informato sulle
Ultime Novita

Modern Travels Diaries

Let’s Connect

Copyright Greppi Emanuele 2021  |  Privacy Policy |

Pin It on Pinterest

Share This