Moto

What I do

Translate:

Val Clavalitè

Val Clavalitè – La Valle d´Aosta sconosciuta

La Val Clavalitè è una delle traverse della Valle d’Aosta, sul versante destro della Dora Baltea. Interamente situata nel comune di Fenis è selvatica e poco antropizzata, incuneata tra la valle di Cogne e la valle di Champorcher.
Si tratta di una vallata incontaminata e spettacolare, una delle aree più autentiche della regione e di uno spettacolo paesaggistico assolutamente imperdibile.

11 Agosto 2013 20:30

Val Clavalitè

  • Distance Instructions
Label
  • Distance 0.00 m
  • Time 0 s
  • Speed 0.0 km/h
  • Min altitude 0 m
  • Peak 0 m
  • Climb 0 m
  • Descent 0 m

Un’oasi di pace e natura, ancora per lo più al riparo dal turismo di massa, si nasconde e si mimetizza tra le valli aostane più famose. Alle spalle della cittadina di Fenis e del suo meraviglioso castello, superato un tratto di strada interpoderale piuttosto ripido e famoso tra i cicloamatori per essere una salita durissima, si raggiunge la frazione di Miseregne. È qui che ha inizio il Vallone di Clavalité, solo da pochi anni raggiunto dalla strada asfaltata e pertanto riserva paesaggistica di una Valle d’Aosta prettamente rurale sempre meno accessibile.

La strada asfaltata si inoltra in una valle stretta fino all’altra frazione di Fenis, il piccolo paesino di Cerise, da cui prosegue soltanto uno sterrato. Siamo ormai a metà valle quando il panorama si apre e ci si presenta lo spettacolo della Piana di Clavalité, un piccolo altipiano d’alta quota, contornato da pendici boschive e punteggiato da antichi abitati di baite ed alpeggi.

La Val Clavalitè è stata a lungo una valle importante per l’economia della zona, sede dell’unico giacimento di salgemma delle montagne aostane e citata da documenti di epoca romana come via di passaggio per Cogne e Champorcher, oltre che area di miniere di ferro.

Oggi è abitata in estate dai valligiani che hanno ereditato l’amore per questi luoghi fermi nel tempo, i piccoli villaggi della sua piana meravigliosa, dominata dalla vista dell’imponente piramide di Punta Tersiva, principale cima della valle.

(Fonte valleaosta.net)

Ed ecco il video del nostro tour: Partendo da Pollone nel biellese, si scende verso Borgofranco d´Ivrea e poi su in direzione Aosta; giunti a Chambave sisvolta sulla sinistra e si imbocca la strada per la valle

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Itinerari Internazionali

Itinerari Italiani

Motoraduni

{

Viaggi e Fotografia.

{
Treedom

Iscriviti per rimanere informato sulle
Ultime Novita

Modern Travels Diaries

Let’s Connect

Copyright Greppi Emanuele 2021  |  Privacy Policy |

Pin It on Pinterest

Share This